Archivio per Anno

2018

Le caratteristiche di un mondo sorprendentemente piccolo

8 minuto/i di lettura

In questo articolo introdurremo concettualmente le reti small-world e il modello Watts-Strogatz creato per studiare i fenomeni sociali che fanno si che gli esseri umani siano tra loro separati dai famosi sei gradi di separazione.

Approfondimento matematico: la power law

12 minuto/i di lettura

La legge di potenza, o power law è uno dei costrutti matematici che ricoprono massima importanza in Social Network Analysis. In questo articolo ci doteremo di tutti gli strumenti teorici e metodologici per applicarla allo studio delle reti

Una rete sociale fatta di comunità

11 minuto/i di lettura

L’esperimento dei sei gradi di separazione ci conferma che il mondo è sorprendentemente piccolo e ben connesso. Recentemente, però, si è scoperto che le reti sociali umane presentano una caratteristica ancora più affascinate, fondamentale per la loro stessa sopravvivenza: l’innata propensione ad organizzarsi in community.

Approfondimento matematico: autovettori e autovalori

8 minuto/i di lettura

In questo articolo introdurremo l’argomento degli autovalori e autovettori, uno dei concetti base della geometria e dell’algebra lineare che trova applicazioni pratiche in moltissimi campi compresa, naturalmente, la Social Network Analysis.

L’importanza degli individui in una rete

9 minuto/i di lettura

Uno degli usi più comuni della Social Network Analysis è l’individuazione degli attori più importanti, a vario titolo, all’interno di una rete. A questo scopo, in questo articolo introdurremo le tre modalità più semplici di misura della centralità.

Quanto grande è il mondo di Harry Potter?

6 minuto/i di lettura

È possibile applicare la Social Network Analysis alle opere di fantasia? In questo esercizio di analisi che coinvolge il famoso mago dalla cicatrice a saetta cerchiamo di dare una risposta alla domanda: qualcosa di interessante ne verrà sicuramente fuori.

Back to Top ↑