Chi Sono

Gabriele è un data scientist e un data engineer da molti anni. Come Head of Analytics per MRM//McCann ha un bel po’ di clienti soddisfatti in giro per l’Europa. Ma è soprattutto come papà di Davide che ha raccolto le sue più grandi e durature soddisfazioni. Se dovessi descriverlo, lo definirei un grande appassionato del suo lavoro, creativo, determinato e un po’ secchione. E nerd, naturalmente.

Ok, direi che come introduzione parlando in terza persona può bastare.

Spendo la mia giornata lavorativa in agenzia cercando di lavorare sui dati e cercando di proporre ai miei clienti qualcosa che valga la pena definire “data science”. I colleghi mi definiscono un esteta (e un rompiscatole), ma io lo chiamo semplice amore per la scienza.

Sono bravo. Ma non abbastanza.

Per questo non ho mai smesso di studiare. Di notte, soprattutto, quando gli altri dormono. Mi cimento in un problema che mi incuriosisce, studio e faccio esperimenti. E alla fine, dopo aver scoperto come risolverlo, perdo interesse e passo al prossimo. Questo blog è un esercizio di autodisciplina: così, devo per forza portare a termine qualcosa.

La Social Network Analysis è il mio campo di ricerca preferito. L’ho scoperta grazie a Lada Adamic nel 2012 e da allora non l’ho più lasciata. La SNA, intendo; non Lada Adamic.

Quando non lavoro su numeri e grafi, e non gioco con mio figlio, mi diletto di game design, di fotografia e di arricchire Wikipedia.

Mi batto per l’uso del punto e virgola. Non è facile, ma non è una causa disperata come l’uso del congiuntivo.

Massì, tutto sommato penso di star facendo un buon lavoro.